Senior Cup, Guralia vince l'avvincente testa a testa con Buzzotta

IMG_20190826_134439


SAN GERVASIO (Brescia) 25.08.2019 - Il georgiano ma sangervasino d'adozione Genadi Guralia, vince la prima edizione della Senior Cup sconfiggendo al termine di un'avvincente finalissima l'italiano Patrizio Buzzotta. La vittoria finale si decide sul campo a 10,75 dove Buzzotta gira perfettamente fino alla terza boa, Guralia percorre mezza boa in più ma quanto basta per aggiudicarsi la vittoria finale.
La gara con un montepremi di 5.000 Euro, vede concentrarsi a San Gervasio gli atleti senior più in mostra del momento, ne è scaturito un week end di alto agonismo. I primi della graduatoria finale stabiliscono risultati di rilievo e che si distanziano di poco o quasi nulla dalla performance di sciatori Open o Pro, a farne la differenza è quindi solo la carta di identità e non certo i risultati.
Nelle manche di qualificazione, viene subito delineata la supremazia di Genadi Guralia e Patrizio Buzzotta che si migliorano manche dopo manche. Dietro di loro il sudafricano Robbie Alexander, l'italiano Gabriele Mariani e i tedeschi Alexander King e Michael Sprang, si danno battaglia per agguantare un piazzamento utile per la finale testa a testa a quattro di domenica pomeriggio.
Nella categoria Over 55 invece spunta l'austriaco
Harald Hintringer che a dispetto dei suoi 59 anni, compete con i "più giovani" e si qualifica per le finali con il miglior punteggio a pari merito con Genadi Guralia.
La griglia del tabellone finale vede quindi opposti il georgiano Guralia al sudafricano Alexander e l'italiano Buzzotta al "nonno volante" Hintringer.
Guralia si sbarazza di Alexander senza bisogno affrontare il campo a 10.75, mentre nella seconda semifinale Patrizio Buzzotta approfitta di una disattenzione fatale dell'austriaco Hintringer per approdare alla finalissima testa a testa con il georgiano.
Guralia, reduce dalla vittoria in Combinata ed il secondo posto proprio in slalom ai Campionati Europei Senior in Grecia di 15 giorni fa, gioca molto sull'esperienza e l'astuzia. Tra i due ne scaturisce un bellissimo testa a testa che alla fine premia il georgiano con sola mezza boa di differenza sul campo a 10.75: 3,5 boe per il georgiano contro le 3 dell'atleta di Gozzano.
La buona riuscita della manifestazione, permette al Presidente della Jolly Ski Brescia Fedele Luzzeri di ipotizzare l'edizione numero due, pensando al 29 e 30 Agosto 2020.